Home »
È on line il China News marzo aprile 2015

È on line il China News marzo aprile 2015 »

Fermiamo gli attacchi alle organizzazioni dei lavoratori cinesi

Fermiamo gli attacchi alle organizzazioni dei lavoratori cinesi »

Il sito di Iscos nazionale pubblica il testo italiano dell’appello urgente lanciato dalla Confederazione dei lavoratori di Honk Kong intitolato “Fermiamo i violenti assalti contro le Organizzazioni Sindacali Cinesi”, a seguito dell’aggressione subita da Zeng Feyang,, presidente del Centro di Documentazione per i Lavoratori Migranti di Panyu (PMWDC), ad opera di quattro persone non identificate.


Made in China

Made in China »

Per la crescente importanza della realtà cinese nell’economia globale e le relative conseguenze per lavoro e diritti, ISCOS, in collaborazione con il blog Cineresie.info, si è fatto promotore di una newsletter focalizzata sugli aspetti sindacali, sociali, economici e giuridici della situazione lavorativa in Cina. Made in China è uno speciale annuale che nasce da quest’esperienza con l’obiettivo di facilitare ulteriormente la diffusione in ambito sindacale delle informazioni su una realtà complessa come quella cinese. Questo nella consapevolezza che in un mondo sempre più globalizzato è importante conoscere e comprendere le dinamiche internazionali al fine di difendere in maniera più efficace i diritti dei lavoratori a livello sia locale che globale.

Pesci piccoli: in Cina una ONG per la tutela dei lavoratori

Pesci piccoli: in Cina una ONG per la tutela dei lavoratori »

La città di Yongkang nella provincia di Zhejiang è il più importante centro metallurgico della Cina. A pochi passi dalla stazione centrale di Yongkang (Zhejiang) Huang Caigen — ex operaio vittima di un incidente sul lavoro — ha preso in affitto un garage e lo ha trasformato nella sede di “Small Fish”, organizzazione non governativa che offre supporto e consulenza legale ai lavoratori della città.


Pesci piccoli: video Iscos su una ONG che sostiene i lavoratori in Cina »


La tragedia di un figlio lasciato indietro

La tragedia di un figlio lasciato indietro »

Il 20 gennaio, primo giorno di vacanza invernale in Cina, un bambino di nove anni si è impiccato nella casa dei nonni materni nel comune di Huayang, nello Anhui


Cina al lavoro

Cina al lavoro »

In seguito alle considerazioni finali nel precedente progetto EIDHR, realizzato in Cina con il finanziamento della Commissione Europea, è stata formulata una nuova proposta progettuale che mira a consolidare il rapporto di cooperazione tra l'ISCOS e l'ente cinese. L'obiettivo è di offrire strumenti efficaci per conoscere meglio e contrastare le difficoltà date dai problemi lavorativi e sindacali presenti in Cina. Al fine di raggiungerlo, è stata individuata la necessità di rinforzare la struttura ISCOS in Italia e in loco, attraverso tre azioni ben strutturate.



Trovi i contenuti di questo sito interessanti? Aiutaci a farli conoscere :)